RICORDANDO GIACINTO

18 07 2012

Oggi è il compleanno del CAPITANO di tutti i tempi, GIACINTO FACCHETTI. L’uomo entrato nella storia del calcio italiano e nella leggenda nerazzurra era nato a Treviglio il 18 luglio 1942. Oggi lo ricordiamo come esempio per tutti e nel calcio di oggi, la sua figura ci sembra lontana anni luce. Facchetti ci manca e ci mancherà sempre, per tutto quello che ha fatto ed anche per ciò che NON HA FATTO, a differenza di altri che pur di vincere (?!)  erano costretti a scendere ai peggiori compromessi…….

Fanno sorridere alcuni calciatori che di questi tempi tradiscono colori e passioni, non conoscono il significato di “onore” e ” rispetto”. E’ il risultato del calcio malato dei milioni di euro che spreme i tifosi come limoni, dove le bandiere ormai non contano. Noi ci teniamo stretti i ricordi nerazzurri, di GRANDI UOMINI come GIACINTO, che hanno fatto la storia tra sofferenza, passione e tante tante vittorie. Chi tradisce la nostra fiducia non merita altro che l’ indifferenza, vuol dire che non ha capito nulla, peggio per lui. La nostra fortuna, oltre ad essere interisti, è aver avuto l’onore di avere FACCHETTI come bandiera e come presidente, ora tocca a noi proteggere la sua figura. L’ uomo perbene,il professionista, il maniaco del lavoro, il vero capitano, il giocatore straordinario, l’ uomo unico. Oggi avrebbe compiuto 70 anni e paradossalmente il regalo ce lo fa lui ogni giorno, con il suo esempio da seguire. GIACINTO NON TI DIMENTICHEREMO MAI!

Annunci




L’unica maniera per giustificare una bugia…..è un’altra bugia.

13 07 2012

Ancora, ci risiamo con la storia degli scudetti sul campo. Si parla di matematica, da oggi diventata un’opinione, perchè uno più uno non fa più DUE, così ha deciso il gobbo. E le stelline? Ha detto che le stelline lui non le mette per protesta! Patetico….. spot pubblicitario come la scritta sulle maglie “30 sul campo”.  Noi “non riconosciamo il sistema utilizzato dalla FIGC per conteggiare gli Scudetti”, ha aggiunto in conferenza stampa, quando dimentica che la FIGC li conta nell’unico modo consentito ad un’istituzione, rispettando le sentenze della giustizia sportiva. E’ bello ricordarvelo…. SONO VENTOTTO,  comprendiamo le difficoltà e la posizione da difendere, un orgoglio da alimentare, una tifoseria da rappresentare. Da apprezzare  l’ottima iniziativa di marketing, dal successo praticamente assicurato con i tifosi che accecati dalle bugie correranno a comprare la maglia a loro tanto cara (brrrr!!), ecco raggiunto lo scopo. Fumo, tanto fumo negli occhi dei tifosi per vendere e vendere ancora, questo è l’unico obiettivo finale. Comprensibile che i giocatori e lo staff  i titoli li sentano loro, perché conquistati lavorando duro. Un po’ meno che a farlo sia una società che, al tempo, decise di non difendersi, ammise e accolse con sollievo il verdetto, salvo poi ritrattare successivamente. “La Juve ne ha 31 di Scudetti, visto che ha vinto il campionato di B”, Allegri docet. “Allora il Milan ha 2 stelle, visto che ne ha vinti 2 in B”, ha replicato Agnelli. “30 scudetti? Per me 28 sono pure troppi”, ci ha messo il carico Zeman. Tutto sommato, queste querelle non ci dispiacciono, fanno parte del gioco. Finché lo sfottò resta sano, ben venga. L’importante è che non si vada oltre e che sopratutto nessuno si prenda troppo sul serio continuando a dire troppe bugie……….





SABATO 14 LUGLIO 2012 – TUTTI A PINZOLO !

8 07 2012

Dopo  aver accompagnato, venerdí 6 luglio, la prima uscita dell’ INTER 2012/2013 in sosta con pranzo nella nostra Desenzano, l’ INTERCLUB organizza per tutti i tifosi nerazzurri una gita con pranzo al sacco  Sabato 14 luglio 2012, destinazione PINZOLO (TN). Tutti i NERAZZURRI  che  vogliono partecipare alla giornata con i nostri campioni potranno trovarsi, con i propri mezzi, nei pressi del Parcheggio antistante il Cimitero di Desenzano con partenza alle ore 6,30. Vi aspettiamo numerosi  come sempre e puntuali per passare una giornata di festa ed allegria………naturalmente nerazzurra! PORTATE LA TESSERA DELL’ INTERCLUB!!!!





ECCO LE NUOVE MAGLIE 2012/2013

6 07 2012

Presentate le nuove maglie 2012/2013. Novità assoluta la seconda maglia di colore rosso per richiamare i colori della Città di Milano.





CARO LUCIO, LA PASSIONE NON OTTIENE MAI IL PERDONO

4 07 2012

LUCIO ai gobbi, si, uno dei Campioni del Triplete è passato ai gobbi. Perdonare ? Fate voi….Noi per la maglia nerazzurra facciamo di tutto, sacrifichiamo affetti, spendiamo i pochi soldoni di sudato lavoro per seguire la nostra squadra, siamo pronti a batterci fino al paradosso per difendere i nostri colori, soffriamo per anni ed anni per colpa di trame oscure e prestigiatori vari (sempre gobbi).  Il risultato? vedere ogni tanto, qualche ex-campione nerazzurro che ti gira le spalle ed incurante del rispetto e del buon senso cambia pelle abbracciando l’accoppiata di colori più banale al mondo, il bianco ed il nero.  E’ vero che ognuno può fare ciò che vuole con la propria vita ma  è anche vero che noi possiamo pensarla come meglio crediamo, ed un tradimento ci impone considerazioni di questo tipo.  Ora sentiremo la solita cantilena che “fin da piccolo era un  gobbo “, che “si è realizzato un sogno”, che “vinceremo tutto” etc. etc……….sempre le solite storielle. Da oggi quando rivedremo le foto della LEGGENDA INTER metteremo il dito sulla viso di LUCIO, giusto per non tradire la nostra vera passione nerazzurra e non quella falsa di mercenari strapagati da abbonamenti grondanti dei sacrifici di noi tifosi e Presidenti benevoli. Loro passano ma l’INTER non passerà mai, mai!





.

4 07 2012