LA TESTA SOTTO LA SABBIA

8 01 2013

Inizio anno con sconfitta a Udine per 3 a 0. Partita giocata inizialmente in modo discreto, poi errori grossolani che alla fine hanno fatto da apripista a Di Natale e Soci.  A cercare una spiegazione c’ha provato Strama con qualche perplessità. Il Mister ha accusato  l’arbitro, ma attaccarsi al rigore non dato anzichè alla sfortunata vena di qualche giocatore non premia nessuno, anzi. Gli errori sotto porta sono stati macroscopici e ci auguriamo che nello spogliatoio qualche parolona sia volata, non fosse altro per dare una sveglia a chi stava dormendo. I dubbi sono altri, per esempio com’è possibile che dopo l’ottima prova di Torino e le tre sberle rifilate alla Juve abbiamo inanellato tre sconfitte in altrettante trasferte? Perchè abbiamo fatto la metà dei punti della Juve, 8 contro 16? Abbiamo fuori Wes per motivi ben noti quando è chiaro che ci manca un regista, cosa aspettiamo? Era necessario riprendere la preparazione solo il 2 gennaio?Attaccarsi agli arbitri è deleterio per la squadra e l’ambiente, è un modo come un altro per mettere la testa sotto la sabbia ed aspettare che tutto passi. No, non è così che deve andare, la partita di Torino è stata esemplare per la forza dimostrata nonostante lo svantaggio immeritato e non regolare dopo pochi minuti, la reazione a quanto di sbagliato era accaduto è stata travolgente. Siamo onesti, la vittoria sulla Juve è sembrata la “PARTITA DELL’ANNO”, oltre la quale “tutto il resto è noia”. Abbiamo assistito a prestazioni mediocri e poco convincenti e per chi doveva rilanciarsi dopo una vittoria così importante non va bene. Abbiamo stentato con squadre di terza fascia dove i punti sono ancora più abbordabili ed importanti, solo la partita in casa contro il Napoli ha regalato buone sensazioni. Ha fatto bene il PRESIDENTE a richiamare tutti all’ordine, non nascondiamoci dietro l’arbitro ed assumiamoci le nostre colpe, solo nostre.  Abbiamo giocatori in infermeria e buchi da coprire, urge tirare fuori la testa dalla sabbia ed intervenire con  criterio. Tutto il girone di ritorno è da giocare, è il momento di reagire! FORZA INTER! SEMPRE FORZA INTER!

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: